domenica 27 gennaio 2008

MI PIACCIONO LE SFIDE

Gabriele e Luigina davanti al Santuario di Caravaggio

Eccomi qua, alla mia non più verde età, ad affrontare questa nuova sfida.
Veramente la mia vita è una sfida continua, più per mettere alla prova me stessa, la mia resistenza, i miei limiti, le mie capacità e conoscenze che per raggiungere dei traguardi particolari.
Qualcuno la chiama testardaggine, ma ogni volta che vinco una sfida mi sento una persona nuova, mi sento bene con me stessa, ma soprattutto con gli altri, perciò ho fatto mie le 2 frasi tratte dal libro di Leo Buscaglia “ Vivere, amare e capirsi” che fanno da introduzione al mio blog.
Anche affrontare il mondo insidioso della Borsa è stata e continua ad essere per me una sfida quotidiana , come pure imparare ad usare il PC per comunicare con gli altri e utilizzare le conoscenze apprese per tradare e contattare, attraverso i vari forum e i newsgroups frequentati, tante persone straordinarie che mi hanno aiutato a migliorare.
In questa nuova avventura sono stata stimolata, incoraggiata ed aiutata da Gabriele, mio marito, la persona più meravigliosa che mi potesse capitare di incontrare nel mio cammino. Per questo ho scelto la foto che ci ritrae all’arrivo in bicicletta al Santuario di Caravaggio, una delle tante sfide vinte, che rappresenta per me piuttosto il punto di partenza per una sfida più grande: il Cammino di Santiago, che spero di poter realizzare con lui la prossima estate, se gli imprevisti della vita ce lo concederanno.
Lo scopo di questo blog, come ho detto, è di creare un punto di incontro e di discussione serena e costruttiva su problematiche ed esperienze comuni inerenti la borsa, ma anche sulla vita quotidiana che tiene viva la nostra amicizia virtuale, ma che nella fretta delle chat e nel clamore litigioso dei forum, non trovano sempre adeguato spazio.
Insomma, ambiziosamente, mi piacerebbe che diventasse una sorta di salotto buono dove invito fin da ora gli amici cui ho dato il link non solo a commentare, ma anche a collaborare come autori.
Qui potremo scambiarci anche file, fotografie, idee, progetti, esperienze e tutto quello che mi suggerirete. Cosa ne pensate?



7 commenti:

Ryo ha detto...

Buona fortuna!

Jasna ha detto...

In bocca al lupo... Rimango sempre affascinata dalle persone che si pongono delle mete cercando di raggiungerle. Non credo ci sia un'età giusta per iniziare a capire che siamo di passaggio a questo mondo...Quindi ogni iniziativa è ben accolta. Anche da una fanciulla di cinq.... che si è messa in gioco... Nello strepitoso mondo del blog. Ve mi vuoi farò parte volentieri del tuo salotto. Ti Avviso! Non so nulla di finanza.... Ciao Jasna

jasna ha detto...

Grazie per la tua risposta... Sono contenta di far parte del tuo salotto. A me non sei passata inosservata, Credo per la tua età, per la foto che ti sei scelta e per il titolo del tuo blog. Modestamente mi ritengo una buona osservatrice. E mi sa che non ho sbagliato neanche questa volta. Ti ho scoperto attraverso elisa.

Luigina ha detto...

Cara Jasna, immaginavo che uno dei nostri punti di contatto era Elisa. Mi piace molto non solo come cantante ma anche per la sua grinta, in cui mi identifico un po' e che credo e spero di aver trasmesso anche al mio unico figlio Michele che da tempo ha imparato a volare in alto, sicuro con le sue ali, come il gabbiano Jonathan e come ti auguro di saper fare con i tuoi 2 piccoli. A presto sul tuo bellissimo blog e grazie ancora per l'incoraggiamento.

Anonimo ha detto...

Mi ha colpito la gentilezza, la disponibilità e l'intelligente accattivante approccio . Mi hai colpito tu, per come sei, per come ti proponi, scevra di cattedratico sussiego. Con premesse di questo tipo le tue sfide verranno certamente raccolte da nuovi, numerosi amici.Essere ospitati nel tuo "salotto buono" che sa di frescura e di caldi profumi sarà un piacere. Buon lavoro dunque, gentile Luigina!.A presto. Renata

remucci@alice.it ha detto...

"Posso prenotare una seggiolina nel tuo "salotto buono"? Non importa se davanti o dietro, in principio o in fondo. Conta solo che ad accogliermi ci sia un tuo sorriso. Renata Mucci

Luigina ha detto...

Ci sono ancora tanti posti liberi Renata :-)