mercoledì 26 febbraio 2014

Nuove riflessioni sull'amicizia

Le situazioni e quindi le persone cambiano, perciò non si sa mai cosa può succedere. ma non è che se un'amicizia finisce è scontato che sia stata 'falsa'.. non sempre le cose vanno come vogliamo noi, o meglio, dipende dalle persone, purtroppo. 
L'amicizia non è un contratto. Se una persona ci è amica oggi non è obbligata a esserlo domani, perché le persone cambiano, maturano, si evolvono e questo può far si che due persone non si trovino più in sintonia. 
L'amicizia deve essere un rapporto spontaneo. Se si comincia a pensare che sia un rapporto "dovuto". allora non è amicizia. Può capitare che due persone si trovino bene a stare insieme tutta la vita, ma non è qualcosa che deve avvenire sempre. Forse ci aspettiamo troppo dai rapporti umani. Per questo motivo penso che l'ex migliore amico/a non esista, ma era soltanto un amico come tanti altri che sono stati i migliori in un certo periodo della nostra vita. Quelli che sono stati i nostri migliori amici lo rimarranno per sempre e basterà che si vedano un giorno per aggiornarsi, come se si fossero visti il giorno prima, indipendentemente dal tempo passato e dalla lontananza e se non si rivedranno più resteranno per sempre tra i ricordi migliori della nostra vita.

6 commenti:

Vilma Bellucci ha detto...

Non lo so, ma io credo che un amicizia sincera resti sempre, non importa le volte che ci si sente o vede, ma importa la qualità del rapporto che si ha.
Buona giornata... a presto

MariaTeresa ha detto...

Tutto può accadere nella vita,sono d'accordo con te Luigina.
Anche nelle amicizie più collaudate e sicure, ci possono essere momenti di lontananza emotiva,momenti in cui non ci si capisce più,momenti che rasentano il "fastidio".La cosa migliore, se si tiene veramente a queste persone,sarebbe parlarsi con il cuore in mano,chiarirsi;ma non sempre si può fare...A volte bisogna attendere... A me è successa almeno 2 volte questa esperienza,è molto dolorosa.Ma altrettanto vero è che arrivano amicizie nuove a tutte le età e stagioni della vita, a volte arrivano come sorprese perchè non ci si sperava più e non si era investito neanche molto su quel
rapporto. Arrivano come regali e i regali sono gratis

riri ha detto...

E' vero quello che scrivi, a volte le amicizie possono finire, restano i ricordi belli che ci hanno unito nella vita, solo poco tempo fa ho rivisto un'amica dopo tanti anni, sembrava un'altra persona, ma il sorriso che ci siamo scambiate è valso più di mille parole.Ci vorrebbe più tempo per coltivare e condividere, spesso ci si perde per la strada, fretta, eventi, mille impegni. Nel cuore restano però.
Un abbraccio e grazie.

Luigina ha detto...

VILMA, MARIA TERESA e RIRì grazie del vostro passaggio e della condivisione sostanziale di queste mie riflessioni sull'amicizia. Ogni volta che vi leggo qui da me e sui vostri blog è come se vi incontrassi dal vero e vi conoscessi da sempre, anche se non ci csiamo mai viste. Ecco credo che i nostri blog abbiano sostituito la corrispondenza cartacea con cui, prima dell'avvento di internet, si mantenevano, anche a distanza, i rapporti di amicizia più veri e sinceri.

nucci massimo ha detto...

Va bene, ho capito, è un pezzo che non mi faccio vivo, ho da fare, e non è solo questo, è che quando torno a casa la sera non ho voglia di mettermi al computer a chattare
e poi è un periodaccio le cose non vanno come vorrei e allora sono sempre un po' incazzato.
però ti voglio bene, non so perchè ma è così, un abbraccio a te e a Gabriele.

Luigina ha detto...

PAOLO, che bisogno hai di giustificarti? Anch'io te ne voglio. Verranno tempi migliori anche per te e la nostra amicizia, vedrai. Abbraccio ricambiato ;)