sabato 13 agosto 2011

Non importa ..

Stamattina, dopo aver saputo che la tormentata avventura cicloturistica dei nostri amici Laura e Max si è felicemente conclusa, ripensavo alla loro grande capacità di reagire alle numerose avversità incontrate nel loro percorso e di riscoprire ogni volta il lato positivo di ogni cosa, persona, paesaggio, episodio, riuscendo a trasmettere anche a noi, con le loro immagini e il loro racconto, ogni emozione, sensazione, stupore, sentimento provati..
La forza che li ha spinti a continuare il loro ciclocammino loro la chiamano "mostriciattolo" ma a me ha fatto venire in mente questa famosa poesia/preghiera di Madre Teresa di cui non ricordavo il titolo, ma le 2 parole ricorrenti in ogni strofa .." non importa" . 
Queste parole  mi son frullate nella mente tutta la mattina e con esse ho commentato interpretandole a modo mio, anche  il nuovo bellissimo post dell'amica Rirì, che riesce sempre a trovare il lato comico e positivo della vita. 
Poi, facendo una rapida ricerca con Google, per trovarne il testo, mi sono imbattuta in questa bellissima canzone di Fabrizio Moro, che ha come titolo proprio quelle 2 parole, e di cui vi posto il testo e il bel video. La dedico a Laura e Max e a tutti quelli che vivono la loro vita così ..dando sempre il meglio di se stessi 
NON IMPORTA (di Fabrizio Moro)
Clicca sul titolo se vuoi vedere il video e ascoltare la canzone)


Non importa che tu sia di destra o di sinistra
se perdi di vista le cose più sane
principalmente rispetta te stesso
se vuoi più rispetto dalle altre persone
non importa la fede che hai Allah, Jahvè, Gesù o Maria
ricorda la vita è la cosa più bella
per quanto ogni uomo è uguale a una stella
in questo scorrere
di immagini veloci
di vergini più audaci
esprimi un concetto senza timore
se riesci a capire che viene dal cuore
e senza paura dì sempre la tua
si fonda su questo la democrazia
non importa se ti trovi a un bivio segui l'istinto
ascolta i consigli di chi ne ha messa di strada in archivio
ascolta perchè chi sa ascoltare sa anche vivere
in questo scorrere
di immagini veloci
di vergini più audaci,
di rallenty della burocrazia
di estetica analisti e polizia.
non importa se non sai reagire
pensa a tuo nonno che a soli vent' anni aveva bisogno di un fucile
perchè un politico mandava a morire
per gli ideali di teste impazzite, evanescenti e disinibite
sognavano gloria e strappavano vite come petali di margherite
non importa se il tempo è passato
la storia ha insegnato che abbiamo pagato
per ogni uomo di stato sbagliato
per ogni volta che abbiamo frainteso
non importa se sei bianco o se sei nero,
se sei falso o se sei vero,
se sei forte o sei difeso
ogni colore alla luce è più acceso
in questo scorrere
di immagini veloci d
i vergini più audaci
di rallenty della burocrazia
di estetica analisti e polizia
non importa se
non importa se
non importa se

8 commenti:

Massimo ha detto...

ciao cara Luigina,
è tardissimo, è notte, siamo appena tornati a casa dal cicloviaggio sulle Antiche rotte dell'Ambra. Non avevo ancora aperto - e me ne scuso - le pagine del tuo blog, ma come ben sai ero strapreso da mille e forse più cose tra la Slovacchia e la Polonia.
Poi, ora leggo il tuo post e... per certo so che non lo sai, ma ormai circa 15 anni fa conobbi personalmente Madre Teresa di Calcutta nella "sua" città indiana a Circular Place of the Mother's House. E tu, ora!, citi una sua "preghiera" pensando alla nostra disavventura coniugandola alla relazione tra gli individui.
Mi ha commosso questa cosa. Davvero.

ciao Max

maresco martini ha detto...

E'bello avere davanti a noi da fare una impresa, mettersi alla prova ti da la carica giusta per vivere sia grande come i tuoi amici che piccola come facciamo noi. Oggi scaleremo quel monte. Balso Nero che vedrai stasera nel blog. BUON FERRAGOSTO A TE E A GABRIELE.

Luigina ha detto...

@ Max che bella sorpresaaa! Sono io ad essere così commossa di leggerti qui che non riesco neanche a trovare le risposte che meriti al tuo bel commento. Credo che madre Teresa per la sua capacità di toccare il cuore e la mente di tutti al di là del credo politico e religioso sia una delle più grandi figure di riferimento della storia e credo che un pezzo di lei, avendo avuto la fortuna di conoscerla personalmente sia, sia entrato in te e in Laura. Trasmettendolo con semplicità con il vostro stile di vita mi fa ben sperare che qualcun altro raccolga il vostro testimone e crei un mondo migliore

@ Certamente Maresco, perdonami se in questi giorni ho un po' trascurato il tuo blog nei commenti, ma ti leggo sempre. Certamente anche tu stai facendo una grandissima impresa per valorizzare le cose belle che ancora esistono nel nostro paese, con l'entusiasmo di un ragazzino e meriti di essere portato ad esempio perchè non ti arrendi mai e dai sempre il meglio di te. Buon Ferragosto a te e Chiara e a tutta la famiglia. A presto

Nicolanondoc ha detto...

Buon ferragosto dall'isola che c'è:-)
Grazie della tua amicizia.
A volte si incontrano persone da cui si impara, il percorso di Madre Teresa è sempre un continuo ricordarci che la vita dà, a volte toglie, ma la "presenza" di persone semplici e grandi dà un senso diverso alla vita, sia pure a volte difficile, ce la fa apparire migliore.
Un abbraccio alla tua famiglia da noi tutti.

il monticiano ha detto...

Ed è proprio così mia cara amica Luigina, "non importa"!
Parole sagge.
BUON FERRAGOSTO a te, a Gabriele e a tutti i tuoi cari,
aldo.

Jasna ha detto...

Bel post... come tutti gli altri del resto... adoro questa tua crociata di positivismo... ci vuole . il testo ricaricherebbe chiunque , quindi grazie . un abbraccio forte jasna

Luigina ha detto...

@ Nicola,il vostro augurio di buon Ferragosto è andato a buon fine e lo racconterò in altra sede prossimamente quando la connessione ballerina tornerà a far giudizio. Spero che anche il mio abbia cotribuito la buona riuscita del vostro. Grazie anche a voi per la vostra amicizia. Ricambio l'abbraccio a te e a tutte le persone che vi vogliono bene e che vi sono care anche da parte di Gabriele.
@ Aldo spero che anche il tuo Ferragosto sia stato sereno

@ Grazie Jasna. Son contenta che sia servito anche a te. Ti abbraccio. A presto

riri ha detto...

Un caro saluto, a presto.