domenica 11 maggio 2008

VIVA LA MAMMA!

Viva La Mamma di Edoardo Bennato

C'è folla tutte le sere
nei cinema di Bagnoli
un sogno che è in bianco e nero
tra poco sarà a colori
l'estate che passa in fretta
l'estate che torna ancora
e i giochi messi da parte
per una chitarra nuova

Viva la mamma
affezionata a quella gonna un po' lunga
così elegantemente anni cinquanta
sempre così sincera

Viva la mamma
viva le donne con i piedi per terra
le sorridenti miss del dopoguerra
pettinate come lei!

Angeli ballano il rock ora
tu non sei un sogno tu sei vera
viva la mamma perché
se ti parlo di lei, non sei gelosa

Viva la mamma
affezionata a quella gonna un po' lunga
indaffarata sempre e sempre convinta
a volte un po' severa
viva la mamma
viva la favola degli anni cinquanta
così lontana e pure così moderna
e così magica

Angeli ballano il rock ora
non è un juke-box è un orchestra vera
viva la mamma perché se ti parlo di lei
non sei gelosa

Bang bang la sveglia che suona
bang bang devi andare a scuola
bang bang soltanto un momento
per sognare ancor

Viva la mamma
viva le regole e le buone maniere
quelle che non ho mai saputo imparare
forse per colpa del rock


15 commenti:

ISHTAR ha detto...

Ciao auguri!
Da me un omaggio anche per te, io come musiche sono rimasta più sul classico una canzone che cantavo da piccola, ciao e buona gioarnata :-)

stella ha detto...

Bentornata,mamma Luigina!
Auguri,auguri auguri...

Lucignolo ha detto...

Auguri a mamma Luigina !

(non amo dare indicazioni di lettura ad altri, farò eccezione e ti chiedo di andar a legger come mio augurio ciò che ho scritto da Tony, sotto il post Copriti svergognata )

Buongi

JANAS ha detto...

auguri anche da parte mia...mamma Luigina!! :))

Mat ha detto...

ciao luigina e tanti auguri!

io ho appena regalato un libro a mia mamma e le ho fatto io il pacchetto.

il pacco fa schifo però il libro è bello! :)

Jasna ha detto...

Zia LUY hai già riaperto il tuo agriturismo?... Bene , bene.... augurissimi affettuosi

Luigina ha detto...

Grazie per gli auguri, anche se non è stata una festa della mamma delle migliori, dopo una notte quasi in bianco. Ho riaperto il blog temporaneamente per dedicare la canzone " Viva la mamma" alla mia mamma Rosa. Anzi le ho regalato quasi tutto il giorno.Le ho fatto fare un bagno "speciale" invece della solita frettolosa doccia, poi le ho fatto una piega nuova ai capelli, le ho preparato un bel pranzettino con le cose che le piacciono e abbiamo pranzato noi due sole. Dopo il caffè con la schiumetta, le ho fatto vedere il mio blog con le foto della slideshow dei luoghi della mia infanzia, il periodo più bello della nostra vita, come sottofondo la canzone di Bennato e Mamma postata da Ishtar, che abbiamo cantato a squarciagola insieme. L'ho vista felice come non la vedevo da tempo, dopo la morte del mio babbo. Alle 15 mi ha detto in dialetto bresciano:"Non è ancora ora che corri da tuo suocero? Lui ha più bisogno di me e anche il tuo Gabriele" e così sono andata a dare un po' di respiro a Gabriele più contenta.
@Lucy, me li leggo ora i tuoi commenti da Tony, anche se lo sai che non amo scrivere sui francobolli, né leggere con la lente di ingrandimento. Vi abbraccio tutti con affetto.

JANAS ha detto...

che bella giornata che hai regalato alla tua mamma e a te! stancante sicuramente ...per chi è in debito di sonno ...ma hai archiviato nella tua memoria e in quella di tua madre...una giornata speciale! ;)

Renata ha detto...

Hai fatto alla tua mamma il regalo più bello. E tra le righe si legge la gioia che hai ricevuto nel dare. Nel tepore di un angolino del cuore,c'è un altro prezioso, dolce ricordo.

Jasna ha detto...

Ha ragione Renata.... sembra quasi , che tu l'abbia ritrovata dopo tanto tempo... che bello!

stella ha detto...

Luigina,sei proprio come ti avevo immaginata e la tua mamma non à da meno.Un caro abbraccio

Luigina ha detto...

Grazie Janas, Renata, Jasna e Stella, ma non esagerate coi complimenti altrimenti poi mi monto la testa: non mi sembra di aver fatto niente di straordinario. Anche oggi son sopravvissuta alla mia battaglia quotidiana. Posso offrirvi qualcosa sul prato del mio agriturismo sotto la vecchia quercia? Da bambina al ramo più basso ci avevo attaccato una rudimentale altalena: intanto che fate un giro preparo una delle tisane che ho preso da Jasna per conciliarvi la buonanotte

JANAS ha detto...

cara luigina ok bevo la tisana...e poi ci salutiamo Buona Notte!

Jasna ha detto...

HAAAAAA Buon giornooooooo! la tua tisana mi ha fatto fare una bella dormita.... ciao LUY!

stella ha detto...

Ciao Luigina,sempre nei miei pensieri!