sabato 24 gennaio 2009

Saper invecchiare...



Saper invecchiare è il capolavoro della saggezza e una delle partite più difficili di tutta la grande arte di vivere
(H.F. AMIEL)

Invecchiare è inevitabile, ma "saper invecchiare" è possibile, ma non basta seguire una dieta appropriata e praticare un moderato esercizio fisico, come vi può indicare il vostro medico o una semplice ricerca sul web. E' necessario invece avere un atteggiamento psicologico positivo verso questa tappa finale della nostra vita, che getta le sue radici fin dalla nostra infanzia, perché tutta la vita è bella, dall´alba al tramonto e ogni sua stagione è ricca di immense meraviglie tutte da scoprire!

Ecco allora:

ALCUNE REGOLE PER INVECCHIARE BENE che anch'io cercherò di seguire se eventi imponderabili me lo permetteranno.

1) Non dire mai " ai miei tempi". I tuoi tempi sono quelli che stai vivendo.

2) Cura i tuoi affetti. Non estraniarti dalla vita sociale, tieniti aggiornato: sapere dove va il mondo ti aiuta ad appartenere ad esso

3) Senza nulla rinnegare, non aggrapparti ai principi ai quali sei sempre stato fedele: adattali ai nuovi tempi.

4) Cerca di fare nuove amicizie. Il vecchio tende a scartare occasioni di nuovi incontri per stanchezza o per pigrizia.

5) Scopri il piacere di perdere tempo senza dover consultare l'orologio o il calendario.

6) Non vergognarti della lentezza del tuo passo. Datti delle regole e infrangile. ecco la vera libertà che non ti è stata concessa nella tua giovinezza,

7) Difendi i tuoi ricordi. Rivivi i pensieri e le azioni. Le vicende che ti hanno accompagnato per tutta la vita, sono la tua vera ricchezza. Non vivere nel passato: per quanto il tuo presente sia meno attivo, vivilo intensamente.

8) Fai, pensa, leggi, ascolta musica, consiglia, metti a disposizione dei più giovani la tua esperienza e rinnovala ogni giorno.

9) sappi ( lo diceva anche Cicerone) che la vecchiaia è degna di onore se sa farsi rispettare, se mantiene fino all'ultimo i suoi diritti, se non cede ad altri la propria indipendenza

10) Insomma, sii fiero di essere "vecchio",

Jean Guitton, nato nel 1901, internato per 5 anni durante la II Guerra Mondiale. Filosofo, scrittore, morto a 98 anni nel 1999.

Noi e nostro figlio abbiamo avuto la fortuna di vivere accanto ad una persona che le ha sapute mettere in pratica e ci è stato di esempio. Mi auguro di saper fare altrettanto.

12 commenti:

Il Massimo ha detto...

Tutte regole giuste. Intanto mi sono iscritto a Face Book però non posso chiedere amicizie, per adesso. Se ritieni utile puoi farlo tu.
Un abbraccio.

riri ha detto...

Belle e condivisibili..sorrido, quando mi offrono un posto a sedere (quando raramente prendo un bus), poi mi siedo e lo cedo a qualcuno + "vecchio di me":-)allora è proprio questo, un atteggiamento positivo, quasi sempre è possibile, per le nuove amicizie sono prontissima:-))

Grazie:-)ti abbraccio

Luigina ha detto...

@Max si è iscritto mio marito a Facebook, ma io lo ritengo troppo invasivo: nuove amicizie sì, ma lì diventa una catena di S.Antonio. Preferisco il blog e le chat dove me le scelgo. Buona serata e buona domenica cucù! ;) Ricambio l' abbraccio
@ Riri a me vien da ridere pensando ad una mia ex collega, quasi sessantenne, che era stata scippata vicino a casa. Le chiesi se era lei l'anziana signora di cui parlava il giornale locale che riportava la notizia e lei mi rispose "Se dice che è un'anziana signora non sono certo io" :)))
Sia sul blog che sui forum di finanza ho tanti amici che hanno pressapoco l'età di mio figlio o poco più e mi trovo molto più a mio agio con loro che con certe/i miei coetanei (presenti esclusi) :)

Aliza ha detto...

spero di saper fare altrettanto essere fiera di invecchiare, di vivere, tutto sommato. Posso essere orgogliosa dei miei genitori che nella loro semplicità vivono la loro vita guardando avanti, difendendo la loro autonomia.
Cara Luigina ti saluto, Francesca cresce bene?? un bacio A

Luigina ha detto...

@ Aliza te lo auguro proprio. Sì sì Francesca crece come un fiorellino, pesa già 4 kg dopo 1 mese da 2,9 e diventa sempre + bella e più vispa.

stellavale ha detto...

Pensa che io, a 30 anni, mi sento già vecchia.....

Luigina ha detto...

@Vale sono andata a sbirciare sul tuo blog per capire il motivo della tua affermazione. Ne ho trovato uno solo (anche se importante)nel tuo profilo, ma da tutto il resto mi sembra che vivi intensamente e con passione il tuo tempo. Continua a farlo. Ho dedicato il mio secondo post del mio blog
a un giovane amico disabile che mi ha insegnato tante cose e ad affrontare la vita con coraggio anche in momenti difficili. Se vuoi un'iniezione di voglia di vivere vai qui http://www.aiutiamoci.it/
Ti abbraccio

Renata ha detto...

Non solo sono fiera di essere riuscira ad invecchiare, ma mi piace farlo.
E ce la metto tutta per farlo...dignitosamente, cercando sempre di cercare una pagliuzza luccicante, anche in mezzo al fango.
E ne ho trovate tante! Davvero!. Ti abbraccio. muccina

Luigina ha detto...

@ Veramente non era rivolto a te Renata questo post: so che non hai bisogno di suggerimenti perchè hai già messo da tempo, in pratica con brillanti risultati, questo stile di vita. Spero di saperti imitare come mio suocero. Buona giornata!

Renata ha detto...

Cara Luigina, non mi ha nemmeno sfiorata l'idea che tu volessi rivolgerti a me. Sono una formichina anch'io e non penso proprio di essere così presente nei pensieri degli altri. Ho voluto soltanto dire la mia sul mio atteggiamento che tu conosci da diverse angolature (anche negative) Ti abbraccio forte., muccina.

Il Massimo ha detto...

Ma non credo che sia come dici tu rispetto a Face Book. Intanto puoi rifiutare, se lo desideri, nuove amicizie. Con il motore di ricerca ho trovato amici e colleghi persi da anni. E' stato un grande piacere. E' principalmente usato dai giovani e questo mi fa estremamente piacere. Parlo normalmente con una dei miei 40 nipoti che sta studiando a Dijon in Francia e se non è in linea gli lascio n messaggio in bacheca. Certo che, come tutti gli strumenti, può essere usato malissimo o benissimo, tocca a noi. Io ne sono entusiasta. Hai visto che anche la Stella l'ha agganciato anche al blog.
Tutto dipende da noi.
Ciao ed a presto su Face Book, senza tralasciare il blog.

Luigina ha detto...

@ Muccina ricambio naturalmente l'abbraccio. Per la verità nello scrivere il post ti pensavo come punto di riferimento e di esempio

@ Max Anche Gabriele attraverso Facebook è riuscito a contattare lontani parenti che credevamo desaparecidos in Argentina, che però ci avevano già rintracciato attraverso l'album del mio matrimonio che avevo messo sul mio blog. A sua volta è stato contattato da diversi suoi ex allievi ora adulti con famiglia (insegna da 35 anni), ma quello che intendevo era che è indubbiamente piacevole riallacciare amicizie e vecchie conoscenze, ma non basterebbe una giornata di 24h. Già il blog e visitare quelli amici lasciando qualcosa di non banale possibilmente di se stessi è abbastanza impegnativo.Io lo posso fare perché ho la fortuna di essere in pensione.E poi ho anche i contatti skype, MSN e Yahoo oltre naturalmente alla lavoro non retribuito da casalinga;)
Se ti riferisci a StellaVale che ha scritto qui sopra ho visto che ha messo facebook sul suo blog.Buona serata e grazie dei suggerimenti.