domenica 27 giugno 2010

UN FIORE PER AMICO

Gli ultimi giorni di giugno, da quattro anni, sono per noi densi di ricordi tristi e mi prende una sensazione strana e indefinibile, come di pericolo imminente, che mi toglie la gioia dei preparativi per le vacanze.
Tuttavia quest'anno, come l'anno scorso, proprio ieri, giorno dell'anniversario della morte del babbo di Gabriele e dell'intervento chirurgico che ha cambiato decisamente la mia vita e il mio modo di affrontarla, si è ripetuta magicamente la fioritura del cactus che già era stato oggetto di
questo mio post . E così il mio umore è cambiato, anche perché Gabriele ha voluto immortalare le varie fasi di questo nuovo avvenimento.
Con esse ho potuto creare questo piccolo album, preceduto dalla fotografia scattata da papà Pietro a Gabriele bambino che annusa i fiori proprio di questo cactus, che ha accompagnato con le sue fioriture molti momenti importanti della sua vita, proprio come un amico fedele.



Anche per me la sua fioritura due anni fa è stata come il messaggio di papà Pietro: la sua morte ridava la vita a me e preannunciava la nascita di Francesca e quest'anno quella del suo fratellino o sorellina e per me il ritorno del sorriso e della forza di scacciare l'angoscia.

21 commenti:

educatore ha detto...

Questa fioritura dura un solo giorno, ma le foto e il post restano a ricordare l'emozione provata oggi.
Grazie amore.

Renata ha detto...

Un secondo nipotino, quindi ? ! Che meraviglia per questi giovani nonni!E che gioia per gli amici che vi vogliono bene.

Serene vacanze,in compagnia del sole, del mare e delle splendide sensazioni che portate con voi. Bacissimi. muccina

Jasna ha detto...

semplicemente splendidi! tutti e due....

Luigina ha detto...

@ E son sicura Gabri che qualcuno di lassù ci sta sorridendo

@Ma come Muccina non lo sapevi ancora? Il nuovo arrivo deve essere un tipaccio, perché sta facendo soffrire un po' troppo Laura, ma spero che tutto vada per il meglio

@Grazie Jasna Buonanotte. Stupende anche le nuove foto appena aggiunte agli album dei tuoi tesori

MariaTeresa ha detto...

Anch'io non lo sapevo o forse nella mia distrazione non lo avevo capito.Che bella notizia!!Arriva un altro bambino!! Io amo molto le famiglie numerose,impegnative,inca
sinate(come la mia),ma vale la pena vale la pena un milione di volte vale la pena.Auguri e anche un po' d'invidietta.

Caterina ha detto...

Ciao cara,
sento:)) il profumo meraviglioso del vostro cactus. Anch'io ho dei fiori storici....
Tanti auguri per la (dupplice)nonnina!!!
e un grande abbraccio

amalia ha detto...

che bella notizia , un altro nipotino.
Anche i miei fiori di cactus oggi li ho trovati nel loro massimo splendore, speriamo che portino anche a me la notizia di un nipotino.
Auguri
a presto

riri ha detto...

Un bellissimo fiore, ricco ed esplosivo, un pò come le persone che lo amano ..E' bello legare dei ricordi ad un fiore, curarlo, accudirlo, come si fa con chi è prezioso..come voi:-)

Luigina ha detto...

@Teresin qui credo di non averlo ancora detto: solo in privato a qualcuno con cui sono anche in contatto email o telefonico da tempo o come Renata che è anche concittadina e quasi vicina di casa.Anche a me srebbe piaciuto avere una famiglia un po' più numerosa,ma cause indipendenti dalla nostra volontà ce lo hanno impedito. Credo però che valga la pena comunque, indipendentemente dal numero dei componenti e dal livello di "incasinamento" ;) Auguro anche a te di provare le gioie della... nonnità e ti abbraccio

@Caty adesso anche quel cactus ha qualche acciacco come noi,ciononostante continua a rifiorire periodicamente. La pioggia eccessiva degli ultimi mesi hanno formato sul fusto del cactus delle macchie ovali che sembrano ruggine. Sto cercando di capire come curarle. Sono ben accetti i vostri consigli

@ Lo auguro anche a te Amalia di cuore.Peccato che la fioritura duri così poco. Stamane erano già tutti avvizziti

@ Rirì troppo buona. Tu che hai il pollice verde come Caty mi sapresti indicare la cura più adatta per quelle macchie di ruggine che si vedono bene anche nelle fotografie?

Nicolanondoc ha detto...

Un fiore per amico è possibile...

Sai ogni tanto faccio visita al " ciglio nero" sarà anche un "pessimista" però quante condivisioni...
Belle vacanze cara, insieme al tuo "Gabriellino" :-)
Un abbraccio, Nicola

Nicolanondoc ha detto...

Rettifico e mi scuso, volevo scrivere: CIGNO NERO

Luigina ha detto...

Mi scuso io Nicola per averti piantato in asso, ma ho dovuto aiutare Gabri a cercare le chiavi della macchina, che non trovava più:)
Comunque avevo capito a cosa ti riferivi. Purtroppo, mio malgrado, devo riconoscere che il pessimismo di Zingales non è esagerato, ma non voglio rovinarmi le vacanze per quello, perciò meglio godercela fin che si può, perché si vive una volta sola e purtroppo a nessuno è dato sapere quanto. Ti abbraccio con Rirìe. Gabri ricambia i saluti

Adriano Smaldone ha detto...

ciao come stai?? ti chiiedo scusa se per tutto questo tempo non mi sono fatto sentire sul tuo blog ma mi sono dovuto occupare di alcuni problemi che sono successi in gfamiglia solo oggi che e il mio compleanno sono riuscit a fermarmi un po spero che mi perdonerai ok?? ciao ciao un bacio

Luigina ha detto...

Ciao Adriano! Sono appena tornata dalle vacanze.Spero che i tuoi problemi familiari si siano risolti per il meglio. Ti pensavo impegnato per gli esami di maturità o già in vacanza anche tu. Ti abbrancio e ti mando un bacione anch'io e appena avrò sistemato tutte le faccende post vacanze verrò a trovarti anch'io sul tuo blog

Nicolanondoc ha detto...

Ciao Luigina, un caro saluto a te e Gabriele:-) dall'isola dei "non famosi" :-)))

Luigina ha detto...

Ciao Nicola ricambio di cuore: meglio la tua isola che quella dei famosi. Qui si stenta a riprendere il ritmo, ma ci rifaremo

Adriano Smaldone ha detto...

we we come stanno andando le vacanze?? spero bene a me non tanto non hoi la casa al mare faccio il pendolaro :) beh buone vacanze un bacione

il monticiano ha detto...

Proprio così cara Luigina, quel fiore di cactus è veramente un segno di qualcosa di magico.
Che tenerezza tutte le foto ma quella di Gabriele bambino è magnifica.
Ci vuole amore per fare crescere così bene quel fiore.

Luigina ha detto...

@ Aldo carissimo sempre generoso nei tuoi commenti. Sono un po' in arretrato nel leggere i racconti che hai scritto durante la mia assenza, ma mi rifarò presto appena avrò risolto un po' di " casini".

Nicolanondoc ha detto...

Cari Luigina e Gabriele, abbiamo ricevuto la vostra bellissima cartolina dal mare e ci ha fatto immensamente piacere. Un abbraccio e grazie del pensiero gentile.

Luigina ha detto...

Meglio tardi che mai Nicola: spedita più di 2 settimane fa esattamente l'11 luglio. W le l'efficienza delle Poste italiane privatizzate ;( Ne ho spedite una dozzina tutte lo stesso giorno: a mio figlio non è ancora arrivata, invece a una delle mie vicine è arrivata il giorno che sono tornata da Riomaggiore (il 15. Oggi ho ricevuto la cartolina di Francesca da Stintino (SS) col timbro di Cagliari pensa un po' GRRRRRR