venerdì 17 giugno 2011

Nuovi ladri di biciclette ...autorizzati

Ecco come si cerca di incoraggiare la mobilità sostenibile nella mia città: dal Blog "Giro in bici" di Gabriele riportato anche da un articolo del quotidiano La Stampa  e dal Giornale di Brescia  e da due articoli su QUI Brescia:
1)Bici in sosta, scatta il giro di vite


2) Mobilità, "Le contraddizioni di Rolfi"

6 commenti:

il monticiano ha detto...

A me sembra che nell'amministrazione comunale della tua Brescia regni un po' di confusione.

Luigina ha detto...

Non è solo una tua impressione, caro Aldo, ma una certezza: si tratta anche qui del "governo del fare"...non importa cosa: basta che siano c.....e :(

Jasna ha detto...

ho letto qua e la il divieto che vige a Brescia. credo che in una città grande e inquinata come Brescia ... sia un grosso passo indietro. invece di incentivare il viaggio in bicicletta, soprattutto NEL CENTRO STORICO dove si fatica a girare in macchina, cosa fanno vietano la sosta delle biciclette. che dire ...viva la confusione e la poca logica! :-(

riri ha detto...

Ciao Luigina, ho tenuto la stampa, ma ne abbiamo parlato, penso che sia doveroso che il comune sia coerente..un'utopia oggi... ma insistiamo.
Un abbraccio e buona giornata.

JANAS ha detto...

sentito al Tg, potrei dire cinicamente che ormai non mi sorprende piu niente ...ma az ...il delirio malato e le idee di alune persone supera ogni mia possibile previsione! :( ora non avrei niente in contrario se le idee fossero geniali, artistiche...risolutive, intelligenti..

Ma una multa per certe idee sceme che sostano nella loro mente..cosi a lungo che poi hanno il tempo di esternarle?

Luigina ha detto...

@ Jasna e Riri qualche risultato lo abbiamo ottenuto con le proteste: il dimezzamento della tariffa per il parcheggio coperto e custodito,ma non basta certo.Domani ci sarà un bici-mob in Piazza della Loggia davanti alla sede del Comune. Gabriele ha aggiunto un pezzo al post nel suo blog dove giustifica la rimozione forzata solo in alcuni casi e sostiene come molti un abuso di potere da parte dell'autorità cittadina, non essendo il furto con scasso un compito dei vigili urbani
@ Janas già l'idea preannunciata a marzo era sembrata una barzelletta e si sperava che qualcuno di buonsenso dissuadesse questo sceriffo/bullo dal metterla in pratica, soprattutto quando il Giornale di Brescia online era stato beccato da Gabriele per un video pagato dal Comune per promuovere i percorsi ciclabili cittadini dove il ciclista/attore si vedeva partire con la bicicletta e mettersi gli auricolari di un player MP3 durante il tragitto in bici, commettendo una violazione palese del codice della strada. Il giornale lo ha immediatamente tolto dal sito e anche da quello del Comune, ma pare sia rimasto su Youtube insieme ai video con le promesse roboanti di investimenti per 2 milioni di € ...con i soldi delle multe per la rimozione delle biciclette :((