domenica 6 aprile 2008

LA FELICITÀ

La felicità non è avere quello che si desidera,ma desiderare quello che si ha.(O.Wilde)
La felicità non è uno stato a cui arrivare ma un modo di viaggiare (Happiness)
Alla ricerca della felicità


Ho trovato finalmente un bellissimo brano che avevo letto tempo fa che accomuna i post di Janas e i suoi sassi luminosi, quello dei sassi di Jasna e il mio sulla felicità.
"Avevo le tasche piene di sassi.
Non avrei dovuto, lo so che non sta bene, ma come mi piacevano quei ciottoli bianchi plasmati, levigati, ammorbiditi dall’acqua, quei frammenti di vetri opachi, avari di luce, embrioni di diamanti grezzi in cui immaginare riflessi nascosti, quelle scaglie di terrecotte smaltate, ritagli di case consumate dal tempo.









Li ho raccolti in un angolo di riviera incontrato, per sbaglio, cercando un parcheggio; uno spicchio di spiaggia racchiuso da ripide pareti scoscese, bordate da una striscia di sabbia grossolana, che, forse, d’inverno sparisce risucchiata dal mare.







Sentivo le voci dei pochi, intraprendenti bagnanti, sussurrare, per non violare l’armonia perfetta, per integrarsi con l’eterno suono della risacca, inventata, com’è dalle lente onde che fingono di rincorrersi e che, pigre, si infrangono sulla battigia. Avvertivo sulla pelle il fremito lieve del vento,che premuroso, tentava di sciogliere la calura.









All’intorno colori puri, irripetibili, scolpiti dal sole violento e dall’aria netta e pulita del dopo pioggia.








Sdraiata sulla stuoia fissavo incantata, di fatto rapita, la superficie increspata del mare, scheggiata dai cangianti riflessi dei raggi; tenevo gli occhi socchiusi, feriti dai bagliori scintillanti di tutta la gamma dell’arcobaleno, che, abili, intessevano una trama, una specie di rete iridescente, caduta sull’acqua a impreziosire ciò che, forse, non può essere impreziosito.










Volevo e dovevo trattenere quelle meravigliose sensazioni, quel senso di appartenenza, quegli attimi intensi di felicità spicciola, anche a costo di appropriarmene e con la mano, senza parere, avevo cominciato a sgranare quei sassolini, a selezionarli e accantonarli, attratta dalle forme inconsuete, dalle tenui sfumature.

Lo avevo già fatto: in un’altra spiaggia, al di là dell’oceano mi ero intascata una manciata di sabbia impalpabile dalle calde, incredibili gradazioni e, senza remore, non contenta, di un ramo di corallo nero, abbandonato; ero passata al controllo bagagli, trepidante per l’abuso commesso, ma non avevo saputo resistere alla tentazione e rientrata a casa avevo inventato un angolo esotico.
Un rituale antico, una sorta di incantesimo per poter utilizzare quell’appagante senso di benessere ed equilibrio nato dal sentirsi parte integrante e ben accetta di un mondo di sogno, incuneato fra fredda realtà e libera immaginazione, il mio spazio privato, pozzo ideale a cui attingere, quando la fatica del quotidiano cerca di annullarmi, quando boccheggio e mi pesa anche il respiro; allora posso cercare in tasca un liscio, quasi morbido, buffo ciottolo modellato a fagiolo e strofinarlo, come Aladino con la sua magica lampada e sperare che il Genio risponda al richiamo........"
di Anna Astori Maccabruni Da " Due o tre cose sulla felicità"
P.S. Le fotografie di questo post sono gentilmente concesse dalla mia amica Janas

50 commenti:

Jasna ha detto...

LUY , che perle di saggezze! la felicità non è uno stato costante... quando arriva devi saperla afferrare , e stingerla stretta, stretta fra le mani. Sono attimi... Impagabili.

Luigina ha detto...

Ciao bellissima! Hai ragione! Oggi l'ho trovata nel fare una passeggiata a piedi con Gabriele, fino alla casa del suo papà. Ho letto l'ultima perla del tuo Alessandro, ma richiede un commento non affrettato. Un bacione

Mat ha detto...

mmmh....ok...si ....va bene amare e apprezzare ciò che si ha...
però mi suona tipo che mi devo accontantare...io amo cose che al momento nn posso avere...ma che continuerò a inseguire per cercare di ottenerle e quindi essere ancora più felice

Lucignolo ha detto...

La Felicità è quel precario equilibrio fra il tuo stato d'animo e il mondo che ti circonda, le persone soprattutto, le cose un poco meno.

Il godere di quel poco che hai aiuta l'equilibrio, ma anche inseguire le proprie aspirazioni e sperare sempre, è propedeutico al nostro equilibrio.

Solo che in questo mondo in cui vengono proposte mete vacue, e "sogni" irraggiungibili, Noi coi piedi per terra, tendiamo a previlegiare il raggiungibile, "quel tanto che già abbiamo" !

E poi...
Chi lo spiega a quello che corre lì davanti, quello lì che ha preso il "fugone", chi glielo urlerà dietro che se arriviamo al traguardo tutti assieme, con i nostri compagni di viaggio, alfine la festa sarà più grande e duratura ?

E se poi quello che a preso il fugone, per un qualsiasi motivo, non arriverà al traguardo, chi lo consolerà ?

La Felicità corre via, meglio pedalare in due, (o più), la raggiungeremo prima.

Come su un tandem...
Ehi ! Voi dietro, non fate i furbi, pedalate !

Buongi, Buongi !

Luigina ha detto...

@Mat ma per inseguire quello che non hai e che desideri devi partire sempre dall'apprezzare quello che hai e che ti permette di coltivare il tuo sogno.
@ Lucì sto pedalando di lena Ogni tanto devo sollevare i piedi dai pedali perchè perdo la sincronia della pedalata, ma basta dirglielo a chi sta davanti e lui la corregge. Buongì ;)

Luigina ha detto...

MAT!!! Ce l'ho fatta da sola a mettere nel layout del mio blog le ultime perle di saggezza. Sono felice!

Mat ha detto...

brava luigina!!!!

complimenti ;)

sognavi di migliorare e impreziosire il blog...
;)

e ci sei riuscita!

Lucignolo ha detto...

Chi è che pedala davanti a te ?

(mi è sembrava una nota polemica)

Perchè non sei tu a guidare il risciò, di la verità che ti sei messa dietro così puoi scantonare !!

Si, si, e ora stai qui a dire che è quello davanti che perde il ritmo...

E Tu battilo 'sto ritmo, dum dum dum, dan dan dan, tippete toppete, bidibi, bodibi, bu !

E la magia è fatta !!


Bonaseeeera.

Luigina ha detto...

@Mat veramente devo ringraziare te se ci son riuscita. smack

@Lucì son io che perdo il ritmo e lui (Gabriele) che pedala davanti nel tandem mi tira quando io sollevo i piedi dal pedale (Nessuna nota polemica) Dì piuttosto alla tua scimmia di non fare la bella sdegnosa. Scusami se ho cancellato i miei post dal tuo blog: non volevo intasarlo delle mie banalità come sostiene l'anonimo tuo estimatore. Un abbraccio.

Lucignolo ha detto...

Vi prego, se venite a scrivere da me, non vi autocensurate !
Lo spazio e libero, e va usato, anche in lunghezza, poi chi non avrà voglia di legger si regolerà di conseguenza...

...non faccio statistiche su quanti mi visitino, o su chi passa e non scrive, o se scrive tanto o poco, insomma, perchè tradire il senso, la natura del mio blog non è questa, scambio incondizionato !

nsera, nsera.

Che sarà, sarà !

Luigina ha detto...

Lucì l'unico che non ha capito che era un'autocensura è il mio anonimo interlocutore nel tuo blog, che ha creduto a una tua censura delle mie banalità. Ti prego di informarlo, che non volevo arrogarmi nessun diritto di rispondere in vece tua e di cancellare definitivamente le tracce residue dei miei post..

Jasna ha detto...

E' scoppiata una guerra verbale? non mi intrometto, Spero che ci siano da entrambe le parti dei chiarimenti... Mi dispiace quando succedono incomprensioni... che sembrano mancanze di rispetto delle idee altrui . Vi abbraccio forte , forte.

Lucignolo ha detto...

Allora, sono andato indietro ed o capito qualcosa di più.

Posto che non ho "anonimi" accoliti che mi fanno da spalla.

Non conosco l'anonimo e non so cosa sia successo fra te e lui, solo stasera ho visto il vostro "scambio", non so nemmeno cosa hai cancellato, io non l'ho mai letto.

Io non ho censurato nessuno, mo però sto' stronzo l'ho cancellato, mi toccherà mettere un filtro che non accetta gli anonimi.

Ora che ho cancellato tutti gli interventi, ripartiamo da zero ?

Guarda ora ti allargo anche il francobollo !

Chiarito l'equivoco o hai dei dubbi ?


Dimmi !

JANAS ha detto...

luigina ..stiamo cercando di capirci qualcosa, ma non è facile..intanto sei stata tu a togliere i tuoi commenti, perchè da lucignolo risultano come eleminati dall'autore cioè da te, ma se non sei stata tu..questo significa forse che il tizio anonimo ha accesso al tuo account! perchè altrimenti come fà ad eliminare i commenti come se fossi tu?
questa cosa mi ha inervosito parecchio..anche il fatto che faccia il verso ai sardi mi infastidisce! ma tu hai cliccato sul "Qui"? ti prego mi fai sapere qualcosa? non vorrai davvero che questo essere ignobile rovini la nostra amicizia!

Luigina ha detto...

Grazie Lucì! Te ne sono molto grata! Credo che prenderò anch'io lo stesso provvedimento. Sto scrivendo a Janas una mail con il sunto di quel che è successo. Ok per conto mio è tutto chiarito! TVB

Luigina ha detto...

uigina ha detto...

Janas io non ho cliccato su nessun qui e come ti ho detto ho cancellato io i miei post e forse lui i suoi tranne l'ultimo tolto da Lucignolo. Il fatto che facesse il verso ai sardi in un primo momento mi ha fatto dubitare di te. Io ora ho messo l'accesso ai commenti solo a Utenti registrati - include OpenID. ma quello che ha postato il virus non era un anonimo. Cmq andrebbe segnalato a google

8 aprile 2008 0.00

JANAS ha detto...

ah luigì e secondo te io avrei commentato come anonima e poi avrei "furbamente" messo un riferimento così individuabile?
ok tutto chiarito..allora..si riparte! Buonagiornata!

Jasna ha detto...

Ohhhh! sono contenta! Speravo di trovare questa bella notizia , questa mattina.... Vi voglio bene!

Luigina ha detto...

Stamattina, a parte la bella mail di Janas, e i vostri post che mi hanno rasserenato non poco dopo una notttaccia, è cominciata male, con rogne a non finire di ogni genere.Appuntamento a stasera quando spero di aver risolto un po' di cose. Buona giornata tutti quelli che passeranno di qui

JANAS ha detto...

mmm..dai luigina tira fuori tutta la tua positività, non farti travolgere dagli eventi!
dominali...o lasciali scorrere..come un giorno di pioggia!
Soffia sulle nuvole ..o aspetta che vadano via!

berry ha detto...

la felicità è una brezza leggera (b.Write)

Luigina ha detto...

La felicità è trovarvi qui nel mio blog e leggere le vostre perle di saggezza e di amicizia. Un abbraccione e grazie ragazzi: Jasna, Lucignolo, Janas, Mat e il grande Berry uscito dalla sua scatola. Oggi leggere i suoi racconti scherzosi mi ha tirato su il morale

Jasna ha detto...

Come va ora? hai risolto tutti i problem ... di questa mattina?

Luigina ha detto...

Sì parzialmente Jasna! Sono più leggera di 230 €: l'acconto del mio obolo annuale per le vacanze del mio dentista visto che felicità è anche saper cogliere il lato positivo delle cose. Ho svolto meglio che potevo il mio ruolo di infermiera, caposcala, moglie, mamma, amministratrice dei beni familiari, facchino però sono sopravvissuta anche oggi e tutto sommato è andata bene

Jasna ha detto...

ho postato da Renata una risposta a ciò che penso io sul suo post.
ora ti leggo.

Jasna ha detto...

Fantastica storia! menomale che hai cambiato scrittura ...mi sono accecata nel leggere!

Se si ascoltassero di più le sensazioni che ci fanno provare le cose che tocchiamo, quelle che ci trasmettono qualcosa... Saremmo tutti un po' più felici. ribadisco : La felicità sono attimi impagabili...Attimi che bisogna saper agguantare.... evviva i sassi.

Luigina ha detto...

Jasna era ancora in lavorazione: la continuazione di questa storia ti riguarda ancora più da vicino http://www.guardandolestelle.it/opere/due%20o%20tre%20cose.doc Vado a leggere

JANAS ha detto...

luigina, non conoscevo quest'autrice ne questo brano, mi è sembrato che qualcuno fosse entrato nella mia vita e mi avesse spiato di nascosto, non solo le azioni, ma anche i pensieri e i luoghi! che emozione luigina le foto e il racconto..
sembrava che qualcuno avesse fatto le riprese di un pezzo della mia vita e le avesse commentate con i sottotitoli dei miei pensieri!
chi mi legge i gesti? io ho nella tasca uno di quei sassi, è completamente nero e lucido, liscissimo, carezzarlo è una cosa piacevolissima!
ho passato un giorno a selezionare i sassi, erano uno più bello dell'altro, la gente sulla spiaggia mi guardava un po strana..ma poi qualcuno si è messo ad ammirarli come me!
"il mio spazio privato, pozzo ideale a cui attingere, quando la fatica del quotidiano cerca di annullarmi, quando boccheggio e mi pesa anche il respiro;
non aggiungo altro..tutto è stato già detto ed è esattamente così!!!
grazie luigina!
con questo post, con questo brano..hai sbirciato, trovato, raggiunto una parte di me molto profonda! :)
le mie felicità sono le felicità di questi e altri attimi!

Mat ha detto...

buongiorno luigina! :)

Luigina ha detto...

J@anas quando ho letto quel brano ho perfino pensato che fossi tu quella scrittrice trovata per caso sul web nell'elenco dei vincitori del Concorso Europeo di Narrativa
“ Montecatini Terme… ed il cielo stellato sopra di noi”
prima edizione 2002-2003

@ buongiorno a te Mat :*

JANAS ha detto...

no..non ero io!
ma è piuttosto inquietante pensare che qualcuno ti assomigli così tanto..non ho solo una angolino di sassi..ora se scrive pure che fa le stesse cose con le cortecce e con le pigne e con i licheni...mi inizio a preoccupare!

Luigina ha detto...

Eppure Janas anche a me è capitato più volte, leggendo un brano di qualche libro, di pensare la stessa cosa, che ci sia qualcuno in un'altra parte del mondo che vive o ha vissuto le tue stesse esperienze, sensazioni, emozioni. Comunque sta tranquilla: la scrittrice citata nella seconda parte di quel racconto (da una ricerca sul web non mi risulta ne abbia scritti altri) non fa le stesse cose con le cortecce e con le pigne e con i licheni...Buona serata e buonanotte

JANAS ha detto...

un saluto cara luigina, perchè tu possa inziare una splendida giornata!
ho letto la tua email e il tuo abbraccio giallissimo!
un bacio!!

Jasna ha detto...

Ciao zia luy, buona giornata. mattutina Janas...

Luigina ha detto...

@ Janas il colore dell'abbraccio è quello del sole che spero ritorni a far capolino per illuminare e rendere migliore la tua giornata. La prox volta ti manderò quello azzurro. Smack

@Jasna ehh! ehhh! La nostra Janas non può restare dietro il suo ciuchino. Una splendida giornata anche a te ...anche se piove.

holden ha detto...

Notte Luigina..

Luigina ha detto...

Buonanotte holden1 Mi sembri triste questa sera! Senti la mancanza di Esteban?

JANAS ha detto...

luigina buonanotte...spero domani di riuscire a mantenere la promessa che ti ho fatto nel mio blog!
notte notte!

Jasna ha detto...

Ciao Zietta qui finalmente ha smesso di piovere ...speriamo che regga per domani. seno' divento isterica.. tappata in casa con questi due scatenati aiutooooooo!

Jasna ha detto...

Luy ho visto le foto del tuo album di nozze... che teneri che siete.

Luigina ha detto...

Anche qui pare! Speriamo davvero. domani infatti vogliamo andare a fare un giro in bici fino alla casa nuova di Michele con degli amici. Oggi sono uscita fra un temporale e l'altro e al ritorno mi sono inzuppata da capo a piedi. Adesso cerco di firmare le foto dei sassi che mi ha mandato Janas da mettere al posto delle mie che ho dovuto togliere.

Luigina ha detto...

Acc ssst Jasna! Sto preparandole per il post di sabato 19 aprile che sarà il nostro 32° anniversario

holden ha detto...

Qui non piove..almeno credo..ti mando un saluto e notte..

JANAS ha detto...

come dice Gaber..non piove mai durante l'elezioni..
ueh ma che belle foto!! un lavorone siglarle tutte!! ma ti ringrazio e ti abbraccio forte forte!
e spero che da te ci sia un sole grande grande!!

Luigina ha detto...

E' stato un piacere Janas!Sono proprio belle, più delle mie. Devo ancora scrivere l'avviso per i... naviganti/pirati. Piove anche qui purtroppo, ma speriamo che dopo la tempesta ritorni il sereno a illuminare i nostri sassi

Jasna ha detto...

Io non ho capito perché hai dovuto togliere le tue...

Jasna ha detto...

Zietta non ti preoccupare per le foto... io ti ho messo tra i miei preferiti in p casa e me le ha segnalate. me le hai messe su un piatto d'argento!

Luigina ha detto...

Jasna ho dovuto togliere le mie, perché Gabriele le doveva usare per un lavoro con il suo Gruppo fotografico e le aveva fatte apposta a Creta. Me le lasciava usare se riducevo a 400pixel, ma non dicevano niente. Quel tesoro di Janas mi ha mandato le sue che illustrano meglio quel brano. L'avviso per i naviganti non è naturalmente per te. Sabato le metterò anche sul blog con ... il seguito della favola

rosy ha detto...

ehi hai rifatto il look al tuo blog, brava, ogni tanto vengo a sbirciare anche se un po' in ritardo, Andrea mi sta dicendo - devi fare il compito di francese - bello il post sulla felicità!!! Ma cos' è la Felicità???? esiste?? è una cosa talmente fugace che non si fa in tempo a percepirla...... baci Adesso compito

Luigina ha detto...

Certo che esiste Rosy: basta saperla riconoscere: come dice P. Coehlo " Quando la porta della felicità si chiude, un’altra si apre, ma tante volte guardiamo così a lungo a quella chiusa, che non vediamo quella che è stata aperta per noi...Le più felici delle persone, non necessariamente hanno il meglio di ogni cosa; soltanto traggono il meglio da ogni cosa che capita sul loro cammino."