domenica 24 gennaio 2010

Senza parole



L'amico Gregorio mi ha segnalato un sito dove poter controllare in tempo reale tutte le navi che si muovono nel nostro mare. E' un progetto della marina greca. Di ogni nave si ha nome, bandiera, posizione, velocità, provenienza, direzione e altre cose, tutto tramite gps.
Il sito è QUI

Ci vorrebbe poco a controllare, ma la realtà è che non si vuole.

20 commenti:

il monticiano ha detto...

Cara Luigina, sono anch'io senza parole soltanto perchè le ho messe da parte.
Adesso ho da dire soltanto parolacce, una lunga lista di parole sconce verso questi pseudo governanti che solo a sentirle dovrebbe scomparire dalla faccia della terra.
Loro, invece, sono senza vergogna.

riri ha detto...

Grazie Luigina, l'aveva proposto l'amica blogger Guernica, ora Ultima Dea, linkata sull'isola, è atroce tutto questo.
Ti abbraccio

Luigina ha detto...

@Aldo, hai detto bene: SENZA VERGOGNA! Questo giornalista farà la fine di Giuliani e magari denunciato per procurato allarme, mentre lor signori imbavagliano la giustizia e sparano c.azzate a vanvera ogni giorno. Purtroppo la maggior parte degli Italiani preferisce nascondere la testa nella sabbia e guardare alla Tv il Grande Fratello, la distribuzione dei pacchi e altre trasmissioni scacciapensieri coi soldi del canone RAI pagato dai deficienti come me.

@ Rirì non avevo visto il link della proposta di Guernica sul blog dell'isola. Non era mia intenzione copiare, anche perché l'ho postato ancora ieri sera. Tuttavia penso che queste denunce da più blogger vengono diffuse meglio è per cercare di aprire un po' gli occhi a chi crede a tutte le panzane che ci propinano, anche se fa venire l'angoscia.
Purtroppo la responsabilità di questa possibile catastrofe ambientale è di tutti i governi che hanno preceduto l'attuale.

Adriano Smaldone ha detto...

non riesco a vedere il video :(

riri ha detto...

E' sempre bene diffondere, grazie anche ai blogger si sanno cose che magari sono note a pochi.
Un bacio e buona serata.
Stasera ho ospiti:-)

Adriano Smaldone ha detto...

snverament senza parole

Gregorio ha detto...

Visto che ancora siamo in gennaio e visto che ne abbiamo anche bisogno, un augurio di buon anno a te e tutti i tuoi amici del blog.

Grazie per questa segnalazione, non conoscevo nè il sito Terranosta, che adesso ho mesos nei preferiti, nè Lannes.

Che dire? Nel profondo del mio cuore spero che abbia gonfiato un po le cose per farsi pubblicità ma per esperienza so, temo che le cose stiano peggio di come lui le dipinge.

ne approfitto per segnalare due link, uno al mio soft per hotel (http://www.netgreg.netsons.org) e uno dove poter controllare in tempo reale tutte le navi che si muovono nel nostro mare. E' un progetto della marina greca, di ogni nave si ha nome, bandiera posizione velocità provienienza direzione e altre cose, tutto tramite gps.
Il sito è qua:
http://www.marinetraffic.com

Per esempio qua vedi tutte le navi presenti adesso nel basso tireno:
http://www.marinetraffic.com/ais/default.aspx?level0=100

gregorio

Luigina ha detto...

@ Rirì spero che i tuoi ospiti siano rimasti soddisfatti. Ti ho visto in linea, ma non mi hai risposto. Oggi sono andata a sciare a Montecampione a fare il pieno di aria pura. @Adriano certe cose lasciano davvero sgomenti, soprattutto quando pensi che chi poteva fare qualcosa non l'ha fatto e ha cercato di tappare la bocca a chi ha scoperto questa vergogna e credo lo farà ancora. Spero che questa denuncia sia conosciuta da più gente possibile perché si possa intervenire per salvare il salvabile.
@Gregorio grazie! Ricambio di cuore gli auguri. Purtroppo credo anch'io che Lannes non abbia ancora detto tutto quello che sa. Spero che questa sua denuncia scuota le coscienze e non gli facciano fare la fine delle navi dei veleni. Grazie anche per la segnalazione del sito della marina greca, che aggiungo subito sotto il post. Mentre quello al tuo software lo inserisco nei siti amici

riri ha detto...

Ciao Luigina, buona giornata:-)
ps. a volte lascio il pc. acceso e vado via dimenticandomi di mettere skype in attesa..così risulta che ci sono, però non ha sentito nemmeno Nicola che ha il pc. vicino al mio, forse è una questione di audio, oggi farò controllare dal tecnico;-) Baci

Jasna ha detto...

Mi associo al caro Aldo, e se pendo ai miei bambini e a tutti i bambini ... Mi rimangono solo un mare di lacrime... probabilmente contaminate, e parolacce.
Spero vivamente che a questo giornalista non faccia la fine delle scorie radioattive.

Nicolanondoc ha detto...

Ciao Luigina, non mi resta che augurarti una buona serata..a te ed a Gabriele:-)

Luigina ha detto...

@Riri non avevo ancora letto questo commento mattutino di ieri. Ma poi ci siamo sentite e questo è + importante. La prox volta che ci sentiamo ti spiego come si fa a capire se uno ti ha chiamato o scritto in chat.

@Jasna è davvero sconvolgente quello che ha scoperto questo giornalista, ma lo è ancora di più pensare che si vuol mettere a tacere tutto per coprire questo crimine contro l'umanità intera per vile denaro ed ignoranza, la stessa ignoranza in cui vogliono che crescano i nostri figli tagliando l'insegnamento di alcune materie vitali per capire il mondo in cui viviamo. Quello che mi sconvolge ancora di più è l'indifferenza dei nostri governanti, come se la cosa non riguardasse anche loro e i loro figli
@Nicola avevo cominciato a rispondere ai due precedenti commenti prima che tu scrivessi, poi ho dovuto interrompere e ho spedito senza vedere che nel frattempo avevi scritto il tuo. Nel tuo post ti metto il link del gruppo nato su Facebook sui reduci della Russia

riri ha detto...

Ciao Luy, è un periodo che si scrive poco sui blog, però è bello "vedersi"..ti auguro un buon inizio settimana, bè, dai, anche a Gabriele va:-) Baci

Luigina ha detto...

@ Rirì si vede che il gelo ha congelato anche le idee ;) -3° anche oggi. Ho letto che Nicola sta meglio. Spero anche tu. Auguro a te e a tutta l'Isola una felice giornata con un abbraccio.

Gabry ha detto...

Che dire.... se non che è una vergogna ed uno schifo totale...

Grazie Luigina della tua visita!

Un abbraccio e buona giornata!

Caterina ha detto...

Ciao Luigina,
anch'io rimango senza parole. Queste notizie sono interamente sconosciute da noi. É una vergogna. Sei brava a diffonderle.
Ora fa un gran freddo ma spero che questi sono gli ultimi sforzi dell'inverno.
Bacini e buona serata a te

Luigina ha detto...

@Gabri il piacere è stato mio conoscere il tuo blog davvero bello e interessante, che seguirò più assiduamente.

@ Caterina che siano sconosciute a voi può anche essere giustificabile perché l'Ungheria non è circondata dal mare, come l'Italia, ma che siamo tenuti all'oscuro anche noi è un vero delitto. La notte il termometro va ancora sotto zero anche qui, ma di giorno il sole comincia a scaldare di più e oggi ne ho approfittato per fare una breve gita in bicicletta con mio marito ed è stata proprio piacevole anche per scacciare un po' i cattivi pensieri. Un caldo abbraccio

riri ha detto...

Un bacio ed un sorriso all'amica cara Luigina:-)

Gabry ha detto...

Io ho perso un nipote ( il figlio di mia sorella) con una malattia rara che ancori oggi non ha nessuna cura.

Un abbraccio Luigina e buona giornata!

Luigina ha detto...

@ Rirì bacio e sorriso ricevuti che ricambio con un abbraccio e un augurio a te e atutti i tuoi cari di un buon fine settimana, sperando che la pioggia e la neve da te abbia lavato un po' l'aria da microbi, batteri e schifezze varie.

@ Gabry un abbraccione anche a te e a tua sorella e per quanto possibile un buon fine settimana con le persone che ti vogliono bene. Ho messo il logo del sito della Sindrome di Crisponi e malattie rare nella barra laterale del mio blog. Cliccando sull'immagine si va direttamente nel sito che segnali nel tuo http://tani.fotoblog.it/