sabato 9 aprile 2011

REFERENDUM 12-13 giugno VOTA 4 Sì PER DIRE 4 NO


Ai referendum di domenica 12  e lunedì 13  giugno vota SI per dire NO.

1- Vota SI per dire NO AL NUCLEARE.
2 - Vota 2 SI per dire NO ALLA PRIVATIZZAZIONE DELL'ACQUA.


3 - Vota SI per dire NO AL LEGITTIMO IMPEDIMENTO.


RICORDATEVI CHE DOVETE PUBBLICIZZARLO VOI IL REFERENDUM...
 
perchè Berlusconi non farà passare gli spot ne' in Rai ne' a Mediaset.
Sapete perché ?
 
Perché nel caso in cui riuscissimo a raggiungere il quorum
lo scenario sarebbe drammatico per Berlusconi ma stupendo per tutti i cittadini italiani:

1 - Se passa il SI per dire NO AL NUCLEARE,
 
BERLUSCONI NON POTRA' PIU' FARE ARRICCHIRE I SUOI AMICI IMPRENDITORI CON I NOSTRI SOLDI E LA NOSTRA SALUTE.


2 - Se passano i 2 SI per dire NO ALLA PRIVATIZZAZIONE DELL'ACQUA,
 
BERLUSCONI NON POTRA' FARE ARRICCHIRE I SUOI AMICI IMPRENDITORI LUCRANDO SU UN BENE DI PRIMA NECESSITA'.

3 - Se passa il SI per dire NO AL LEGITTIMO IMPEDIMENTO,
 
BERLUSCONI NON POTRA' PIU' DIRE CHE HA LA MAGGIORANZA DEGLI ELETTORI DALLA SUA PARTE E DOVRA' DIMETTERSI.

Vi ricordo che il referendum passa se viene raggiunto il quorum. E'
necessario che vadano a votare almeno 25 milioni di persone. Secondo la propaganda berlusconiana le cose devono andare a finire così:

1 - I cittadini si informano attraverso la Tv.

2 - Le Tv appartengono a Berlusconi.

3 - Berlusconi, per i motivi sopra indicati, non vuole che il referendum passi.

4 - Il referendum non sarà  pubblicizzato in TV.

5 - I cittadini, non sapranno nemmeno che ci sarà un referendum da votare il 12 giugno.

6 - I cittadini, non andranno a votare il referendum.

7 - Berlusconi sarà contento, farà arricchire i suoi amici, si arricchirà,
resterà al suo posto.

8 - I cittadini, continueranno a prenderla nel deretano.

Vuoi che le cose non vadano a finire cosi ? Copia-incolla e pubblicizza il referendum a parenti, amici, conoscenti e non conoscenti.
Passaparola!
Non si tratta di essere di destra, di sinistra o di centro 
SI TRATTA DEL NOSTRO FUTURO E QUELLO DEI NOSTRI FIGLI E NIPOTI 
VOTA 4 SI' PER DIRE 4 NO

P.S. del 13 aprile 2011 
Per una maggiore informazione vi invito a leggere 
i testi dei quesiti dei referendum in questione

17 commenti:

maresco martini ha detto...

Andrò e voterò SI

Graziana ha detto...

Ci puoi contare ;)

Luigina ha detto...

@ Non avevo dubbi cari Maresco e Graziana, dal cui ho raccolto l'invito. Ogni tanto, fino a quella data sarà bene riproporre l'appello che anche voi avete lanciato dal vostro blog.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

Attenzione, i SI devono essere 4 perché sono due i referendum sull'acqua ed entrambi importanti!

PER LUIGINA: off topic :peccato tu non sia potuta esserci Il libro peraltro lo puoi tranquillamente acquistare anche dalla libreria "Librelma", quella della presentazione, dato che loro lo hanno già senza quindi doverlo prenotare.

Mi raccomando il passaparola e fallo comprare anche a persone che conosci; Solo così posso far sentire più alta la mia voce.

Grazie Luigina
Daniele

Jasna ha detto...

Fatto ... e girerà anche su face! un bacio Jasna

Luigina ha detto...

@ Grazie Daniele per la precisazione.Correggerò subito il post.
Quanto al tuo libro provvederò a pubblicizzarlo anche sul mio blog al più presto, perché il tuo impegno lo merita.

@ Jasna grazie e fai anche tu la correzione segnalata da Daniele. Un bacione e un abbraccio

Anna ha detto...

Qualcuno dovrebbe spiegarmi perché ad ogni referendum chi vuole una cosa deve dire no e chi non la vuole deve dire sì.... sono prevenuta se continuo a pensare che è tutto calcolato perchè passi la risposta sbagliata???
Comunque ovviamente voterò SI' sperando che chi può non manchi a questo appuntamento e che per una volta un referendum non venga disertato ed annullato per questo.
Ciao Luigina :)

Luigina ha detto...

@Purtroppo Anna credo che i tuoi timori siano abbastanza fondati, anche se il motivo reale è che i referendum in Italia possono essere solo abrogativi, cioè finalizzati ad abolire una legge che c'è già. La nostra Costituzione non prevede referendum propositivi ahi noi:( Grazie Anna e buonanotte

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER LUIGINA: grazie per il tuo sostegno!

Per i referendum: spieghiamo e leviamo alta la voce affinché tutti vadano a votare e capiscano la posta in gioco quanto é alta e vitale.

il monticiano ha detto...

Tranquilla Luigi' io sto già davanti al seggio per votare e come me lo faranno tutti i miei.
Se potessi farei carte false per tornare a votare minimo dieci volte.

amalia ha detto...

anch'io sul mio blog sto ricordando le date del 12 e 13 giugno, ma parlando in giro ,ho scoperto che molti sono all'oscuro di tutto .
Comunque la mia mitica cognata sta organizzando banchetti in citta',speriamo che funzioni
Un caro saluto e a presto

Luigina ha detto...

@ Daniele è il minimo che possa fare per il tuo impegno.Sto facendo del mio meglio anche per i referendum. Grazie a te
@ Aldo copia e incolla pure il mio post come ho fatto io e mettilo sul tuo che è molto frequentato e spediscilo anche via mail. Grazie

@ Amalia lo avevo visto per primo sul tuo blog e su altri blog amici, poi ho aggiunto qualcosa di mio e le correzioni suggerite da da Daniele. Melius abundare che essere ....deficienti ;)))) Un abbraccio e grazie anche all'instancabile mitica cognata

Lino Giusti ha detto...

Ciao Luigina. Il post ha trovato posto su www.crepapelle.net
;-)

ChaoLin LinGiù

Luigina ha detto...

@ Lino GRazieeee! Ora mi allargo ancora un po', perciò leggi la mia richiesta sul Blog a due :*

JANAS ha detto...

certo che voterò Si!!

(ah..a Titolo d'informazione i componenti del Cicap sono pro nucleare: Angela, Veronesi, Margherita Hack....)

http://sabrinabirindelli.wordpress.com/2011/04/02/il-cicap-per-mezzo-della-hack-e-di-veronesi-si-schiera-dalla-parte-di-chi-ci-vuole-irradiati/

Luigina ha detto...

@ Janas non avevo dubbi sui tuoi sì e sinceramente neanche sul no dei 3 rinco/pseudoscienziati. Con Veronesi poi ho il dente avvelenato anche per un'altra cosa. Spero proprio che però la gente si svegli e non si lasci... Cicappare come forse direbbe il mio amico ChaoLin LinGiù

Lino Giusti ha detto...

Direbesse proprio così! ;-)

ChaoLin LinGiù