venerdì 6 gennaio 2012

Messaggio in bottiglia

Ci vogliono anni per costruire una buona reputazione, ma basta un attimo per rovinarsela per sempre.

18 commenti:

Aliza ha detto...

cara Luigina, sei mancata... spero tutto vada bene. Passate bene le feste?? Tanti auguri per il nuovo anno, non è troppo tardi vero?? Un abbraccio

Luigina ha detto...

Purtroppo Aliza non va proprio tanto bene.Però non mi scordo degli amici come te che ho conosciuto qui. Ricambio l'augurio per il nuovo anno. Il mio non è cominciato tanto bene e anche le feste sono trascorse un po' sottotono.Speriamo migliori. Il messaggio in bottiglia è solo una riflessione un po' amara su alcuni episodi che mi hanno coinvolta emotivamente e turbata perché interessano persone a me molto care

il monticiano ha detto...

Spiacente per quello che non è andato tanto bene ma sono stato molto contento di aver potuto leggere ancora una volta le tue parole sia qui che nel mio blog.
Grazie.
Un caro saluto,
aldo.

Aliza ha detto...

cara Luigina un grande "in bocca al lupo" spero che le ombre si diradino, ti abbraccio

Lucignolo ha detto...

Ciao Luigina,
quanta amarezza cola dalle tue parole ai miei pensieri, dispiace, auspico vogliate restar positivi nell'avversità,
solitamente il messaggio in bottiglia è una richiesta di aiuto, ma raccolgiendola da questa sponda l'unico supporto è di parole ;)
Troppo spesso lasciamo che il giudizio di alcuni affossi le nostre potenzialità, anche se sappiamo che il nostro potenziale umano, la positività e la buona fede sono sempre alla base delle nostre azioni.
Le critiche, gli attacchi, le azioni contro, spesso hanno motivazioni altrove che da noi, ma non bisogna sottovalutare gli spunti di riflessione che scaturiscono da reazioni a nostri comportamenti, anche quelli in buona fede, se provocano altri negativamente qualcosa da correggere o mitigare c'è, almeno così credo, sempre in buona fede per chi vuol esser costruttivo su se stesso.
C'è un'etica morale che dovrebbe guidare la personale coscienza di sè che ci fa riconoscere e superare le inevitabili ingiustizie degli esseri unmani, come dire che se so di aver operato per il bene, avrò la forza per sobbacarmi anche le critiche.
La reputazione è un parolone, solo a me stesso devo la dignità di quel che sono e voglio essere, gli altri mi daranno si dei riconoscimenti, ma la questione diventa quasi solo una statistica, occorre tralasciare le superficialità, è umano voler esser riconosciuti ma perchè questo avvenga occorre conoscersi senza ambiguità ed esser capiti. Qui da questa spiaggia, col tuo foglietto umido fra le mani posso solo aggiunge, cerca la parte che fa crescere la coscienza personale, in ogni frangente ne esiste una, e domani sarai più salda, anche difronte a qualche sferzante flutto più impetuoso e salato, il resto del mare, solitamente, ti abbraccia e ti carezza.

Bye!

Jasna ha detto...

Ben tornata! E' rivolta a qualcuno in particolare questa bella frase d'effetto? se ci fosse ancora il berlu penserei che fosse rivolta a lui.
un abbraccio J

amalia ha detto...

ciao Luigina, bentornata e grazie dei tuoi passaggi sul mio blog
ti auguro che tutto cio' che ti preoccupa si risolva per il meglio.
un abbraccio

Luigina ha detto...

@ Caro Aldo spero di riuscirci un po' più spesso. Tu sai che non sono una che si arrende facilmente come te e il piacere di leggerti mi arricchisce sempre ovunque tu scriva
@ Grazie ancora Aliza.Tante volte il nemico che addensa le ombre è dentro di noi e spesso è difficile riconoscerlo

@ Luca grazie di aver raccolto il mio messaggio, ma voglio tranquillizzarti. Anche se l'amarezza che vi hai letto è mia, le persone a cui è rivolto il mio avvertimento non fanno parte del mondo dei bloggers e non credo che lo leggeranno mai qui.Non mi preoccupo della mia reputazione infatti e forse lo avrai già capito, Ma ti chiarirò presto in privato. Tuttavia mi ha fatto veramente piacere leggerti qui come sempre e sentirti così vicino e partecipe alle mie pene come un vero amico.
@Jasna parlavo di persone a me molto care. Come puoi pensare che lo sia B. per me ? :))) Se vuoi saperne di più sai come trovarmi. Ti abbraccio e grazie
@ Amalia lo spero anch'io. I miei passaggi da te sono sempre un piacere, dopo averti conosciuto. Anch'io ti auguro che le tue preoccupazioni di mamma svaniscano presto.

Jasna ha detto...

Ti chiedo scusa, ma non si capisce a chi tu ti riferisca... se è così spero sia una persona con cui tu possa chiarirti.

riri ha detto...

Cara Luigina eccomi, con un abbraccio forte..

Nicolanondoc ha detto...

Cara Luigina, una frase che racchiude scontento, ti capisco, a me è successo, ma ne sono venuto fuori mostrando i denti..ti abbraccio forte.
Una buona serata, sono un pò in forze, merito di un'infermiera che conosci bene;-)

Jasna ha detto...

Dopo la lunga chiacchierata di ieri... mi sono fatta un'idea. Questa frase è proprio azzeccata alla grande.Vi conosco oramai da qualche anno, so che siete delle persone splendide, piene di entusiasmo e di voglia di dare gratuitamente, soprattutto alle persone a voi più care. I nonni sono un bene prezioso per un bambino... non solo per il legame sanguigno ma per un valore che va molto oltre. L'amore incondizionato, che in molti casi supera l'amore per il proprio figlio. Il nonno, si può dedicare al nipote in maniera continua il proprio tempo, il proprio affetto... riversando in maniera positiva e costruttiva il proprio bagaglio di una vita. Come ti ho detto ieri...cara LUY: chi ha il pane non ha i denti e viceversa. Non rammaricarti , l'importante che la tua nipotina sia serena, e in quell'occasione felice. Ti abbraccio J

Luigina ha detto...

@Cari Rirì e Nicola vi racchiudo in un unico abbraccio grata perché vi sento vicini non solo col pensiero.

@ Jasna la lunga chiacchierata con te mi ha aiutata anche a chiarirmi molti aspetti della mia attuale situazione di mamma, nonna ma, in questo periodo, soprattutto figlia, forse perché incarni la figlia che non ho avuto e forse avevo idealizzato in un'altra persona. Anche la tua frase, a proposito del pane e dei denti è quanto mai azzeccata. Grazie per aver voluto incrociare la tua vita con la mia ;)

Jasna ha detto...

è stato un piacere ... ti garantisco reciproco. Mo ti voglio combattiva e con su il morale... quindi vediamo di rimboccarci le maniche e di ricominciare a pensare (un pochino)anche a noi stesse... lo dico a te ... ma è rivolta anche a me. Un abbraccio J.

riri ha detto...

Condivido e quoto J.
Baci

Vincenzo Trichini ha detto...

Anche a me è capitato di scrivere nel blog alcune frasi che sono risultate un po' misteriose ed incomprensibili ma sintetizzavano quello che vivevo in quel momento come se lo mostrassi in uno specchio. Non sempre cara Luigina è importante conoscere i particolari, ma sempre si può cogliere l'emozione che c'è dietro e nelle tue parole c'è tutto un mondo... Ti sono vicina

MariaTeresa ha detto...

Sono Maria Teresa nel commento sopra

Luigina ha detto...

@Maria Teresa avevo capito da quello che hai scritto che eri tu anche nel precedente commento, anche perché l'idea del messaggio in bottiglia mi è venuta proprio leggendo un tuo post o la risposta ad un mio commento ad uno dei tuoi. Purtroppo questo pare non sia arrivato a destinazione, ma sopravviverò ugualmente. Grazie del tuo passaggio che lascia sempre un bel segno anche nel mio cuore