domenica 23 agosto 2009

Loro ci stanno provando....


Elio e Gabriele, legati da un'amicizia quarantennale e dalla passione per la bicicletta, ma spinti da motivazioni diverse, hanno deciso di affrontare questa sfida per realizzare il progetto nato 6 anni fa, durante un'indimenticabile vacanza in Corsica, come potrete leggere cliccando QUI e ripercorrere insieme sulla due ruote le strade della storia, reinventando un percorso cicloturistico, Il Cammino di S.Giulia, sul modello del più famoso Cammino di Santiago, in quattro tappe da Livorno a Brescia Oggi hanno appena concluso felicemente la prima tappa da Livorno a Lucca .
Avrei voluto esserci anch'io con loro, ma cause di forza maggiore non mi hanno permesso di fare in tempo un adeguato allenamento, perciò li seguirò col pensiero, attraverso le pagine di questo blog, condividendo con voi gli appunti di viaggio di questo cammino, tappa per tappa, emozioni, ansie, speranze, che al loro ritorno saranno corredate da fotografie e filmati di questa nuova ed entusiasmante avventura.
I link evidenziati in rosso vi porteranno ai siti e alle immagini di questo progetto, nato a Nonza,un paesino aggrappato a uno speroso roccioso, a picco sul mare di Corsica, per poi viaggiare nelle nostre menti e nei nostri sogni ed arrivare oggi alla soglia della sua realizzazione, grazie a chi ha avuto il coraggio di mettersi alla prova.

Nonza

10 commenti:

Jasna ha detto...

E' un buon inizio. Quando si è legati da una buona amicizia e da interessi comuni diventa meno difficile condividere fatiche e ideali... forza ai giovanotti temerari.

il monticiano ha detto...

Pigro, incapace e impossibiliato a seguire il loro esempio gli auguro buona fortuna di vero cuore.

Luigina ha detto...

@ Jasna e Aldo vi ringrazio per la partecipazione e l'augurio

riri ha detto...

Li seguirò da qui anch'io, con partecipazione ed entusiasmo ed anche un pizzico di sana invidia:-)
Baci cara Luigina.

Adriano Smaldone ha detto...

state attenti che ho sentito che il governo sta legiferando che se commettete una infrazione con la biciciletta vi tolonno i punti dalla patente. la solita stronzata

Renata ha detto...

Grazie Luigina !

Luigina ha detto...

@Rirì cambiato look, ma sempre bellissima. Sto scrivendo il nuovo post con il breve resoconto delle prime 2 tappe. Un pizzico di sana invidia ce l'ho anch'io per la verità. Un abbraccione

@Adriano credo proprio non sia la preoccupazione maggiore per i nostri due cicloturisti che sicuramente non commetteranno infrazioni.
@Renata arrivo con gli aggiornamenti fra poco....smack

Aliza ha detto...

bello davvero...anch'io vorrei fare un'esperienza del genere, a piedi però.
Aspetto il seguito, baci A

Luigina ha detto...

@ Aliza il progetto è solo agli inizi e in fase esplorativa da parte di due pionieri e l'itinerario scelto prevede anche delle varianti per un percorso pedonale o ciclistico, ma suddiviso in più tappe anche per persone meno allenate e con più tempo per godere del paesaggio e delle bellezze artistiche e storiche delle località attraversate oltre alla ricerca di strutture che siano alla portata di tutte le tasche.

Aliza ha detto...

molto interessante, seguirò con "passione" baci A